AMEPSI - Accademia Medico Psicologica

Accademia
Medico
Psicologica

Ansia e Panico

L’emozione dell’ansia, come le altre emozioni, è indispensabile alla sopravvivenza. Questa funge da stimolo-segnale quando ci si trova in situazioni nuove e quindi ignote, di pericolo, progettualità come sostenere un esame importante, attuare scelte di vita, cambiamenti lavorativi, l’arrivo di un figlio, ecc. Periodi in cui è presente uno stato di attivazione sono normali e non vanno considerati patologici.

Invece disturbi di ansia come ansia generalizzata, attacco di panico, fobia sociale, fobia specifica, ossessioni, compulsioni, disturbi somatoformi, presentano spesso una sintomatologia invalidante sia per l’intensità che per la durata.  Pertanto il trattamento deve avere come obiettivo principale quello di mettere la persona nella condizione di vivere una vita serena nel più breve tempo possibile.

L’ Approccio di Terapia Breve da noi praticato  si focalizza sul “qui ed ora” ed ottiene lo sblocco della sintomatologia portata, nel giro di poche sedute alleviando in tempi molto brevi l’affaticamento provocato da sintomi così fastidiosi ed invalidanti.

Il principio che seguiamo è che la terapia inizia quando le persone escono dal nostri studio e si interrompe quando vi rientrano. Per questo seguiamo la strategica dell’uso di “compiti a casa” o mansioni da indicare al paziente e quindi permettergli di lavorare sulla sua ansia nei giorni tra le due sedute. Non sempre gli incontri hanno cadenza settimanale, il più delle volte hanno una cadenza quindicinale, proprio per permettere lo sblocco dei sintomi nei giorni  tra le due sedute.